La caratteristica decisiva del periodo in cui è stata utilizzata la tecnica FUE è quella di cambiare il metodo applicato nell’estrazione dei follicoli piliferi. Con la FUE, i follicoli piliferi non vengono presi in forma di una grande striscia come nei metodi precedenti.

Le radici vengono prese individualmente con micromotori speciali o metodi manuali. Con questo metodo, non si applica una sutura nella zona donatrice e quindi non lascia alcuna cicatrice in questa area.

Questo nuovo metodo; ha fornito un aumento globale della soddisfazione del paziente e un drammatico aumento del numero di operazioni eseguite.

Negli ultimi anni, alcune applicazioni come lo zaffiro o il DHI che sono state presentate da alcune autorità come un nuovo metodo nel trapianto di capelli, pero’ non sono nuovi metodi. L’utilizzo dello zaffiro nella FUE, significa l’apertura delle incisioni con uno strumento speciale.

D’altra parte il metodo DHI e’ un’applicazione eseguita in cui i folicoli piliferi vengono inseriti nell’area ricevente uno ad uno con la penna CHOI. Queste sono applicazioni che possono essere effettuate all’interno della tecnica FUE per eseguire l’apertura dei canali e il posizionamento della radice. Pertanto oggi, lo standart d’oro del trapianto di capelli e’ la tecnica FUE.

Compila il modulo