Il cuoio capelluto, nascosto sotto i nostri capelli, sfortunatamente non attrae tanto interesse quanto i nostri capelli.

Gli esperti dicono che bisogna avere un cuoio capelluto sano per ottenere capelli sani, perché i follicoli che rendono i capelli forti e luminosi si trovano sul cuoio capelluto.

Gli esperti avvertono che se la cura del cuoio capelluto viene trascurata, i capelli diventeranno più deboli e persino cadrebbero. Per risolvere i problemi che avete con i vostri capelli, dovreste scegliere shampoo e prodotti giusti riguardo al vostro problema. Si prega di notare che il problema potrebbe non essere sempre curato da shampoo o lozioni. Se si verifica una situazione del genere, è necessario consultare il vostro medico e seguire il suo trattamento consigliato.

Problema: Prurito e forfora

Diagnosi: Cuoio capelluto secco

Motivo: il freddo e il surriscaldamento al chiuso fanno seccare completamente il cuoio capelluto. Usare lo shampoo sbagliato potrebbe anche causare questo.

Soluzione: Si consiglia di prendersi cura dei capelli una volta alla settimana con un olio idratante prima di fare la doccia.

Problema: Capelli grassi e forfora giallastra in capelli deboli

Diagnosi: cuoio capelluto grasso

Motivo: il cuoio capelluto di alcune persone diventa naturalmente troppo grasso e lo stress eccessivo potrebbe rendere il problema ancora più grave. Quando il grasso è combinato con i batteri, si manifesta la forfora. La forfora che cade dal cuoio capelluto aderisce ai capelli grassi. Quando gli alimenti ricchi di grassi, salati e dolci aumentano il pH del cuoio capelluto, questo causa la crescita di batteri.

Soluzione: Potete utilizzare shampoo preparati con erbe biologiche che hanno un effetto diretto sulla radice dei capelli. Dovreste prendervi cura del cuoio capelluto una volta alla settimana: Mescolate lo shampoo con un cucchiaino di carbonato e applicatelo e quindi risciacquatelo. Poi, mescolate la stessa quantità di aceto di sidro di mele in 250 ml di acqua, aggiungete tre gocce di olio di lavanda dentro e applicatelo sul cuoio capelluto. Gli esperti dicono che questa procedura ridurrà il pH del cuoio capelluto, la forfora si elimina nel cuoio capelluto che perde la sua capacità di formare batteri.

Problema: bolle bianche sul cuoio capelluto

Diagnosi: infiammazione batterica nei follicoli piliferi: follicolite (infiammazione del follicolo pilifero)

Motivo: Se si indossano molto spesso accessori stretti per capelli come il berretto (specialmente durante l’esercizio), sudore, grassi e batteri intrappolati all’interno; potrebbero bloccare i follicoli piliferi e causare la formazione di piccole bolle. (Coloro che si lamentano di eczema e acne hanno maggiori probabilità di affrontare questa condizione.) Se non trattati, i follicoli sarebbero più danneggiati e i capelli cadrebbero.

Soluzione: Dopo ogni esercizio, dovreste lavare i capelli con uno shampoo contenente estratto di tea tree. Gli esperti dicono che l’albero del tè anti-batterico rilassa il cuoio capelluto infiammato. Nei casi che riguardano l’intero cuoio capelluto, il dermatologo può raccomandare l’uso di unguenti speciali.

Compila il modulo