Prurito: cosa succede nella tua pelle?

Il prurito del cuoio capelluto è uno dei disturbi più comuni nella società. Essendo aperto e sensibile ai fattori ambientali, ed influenzato da molte malattie, il cuoıo capelluto prude spesso. Il prurito del cuoio capelluto non indica sempre la presenza di un problema patologico. Sarebbe utile contattare un centro sanitario, se si presentano i seguenti sintomi:

  • Prurito che dura più di una settimana
  • Dolore al cuoio capelluto con prurito
  • Gonfiore del cuoio capelluto
  • Lesioni visibili del cuoio capelluto
  • Prurito notturno

Perche il cuoio capelluto prude ?

Tutti gli individui, di volta in volta si lamentano di prurito del cuoio capelluto. In alcuni casi, il prurito del cuoio capelluto diventa eccessivo e prolungato. Con il prurito, in alcune aree si verifica una maggiore perdita di capelli.

Cosa causa il prurito del cuoio capelluto?

Le cause del prurito del cuoio capelluto sono:

  1. Forfora

La forfora è la causa più comune di prurito del cuoio capelluto. Insieme alla forfora non si vede sempre la caduta dei capelli. Insieme alla forfora violente puo verificarsi la perdita dei capelli. Una condizione  puo essere da sovrappproduzione nelle ghiandole sebacee. Pertanto, di solito si verifica in gioventù. È più comune con i cambiamenti nell’equilibrio ormonale e l’aumento del grasso. Secondo alcune ricerche, la causa della forfora é l’infezione del cuoio capelluto di lievito. Il lievito provoca infiammazione e prurito del cuoio capelluto.

  1. Psoriasi

Nel %50 dei pazienti con psoriasi, si sviluppa anche nel cuoio capelluto. Lo sviluppo della psoriasi nel cuoio capelluto causa desquamazione. Ognitanto possono verificarsi le infiammazioni nel cuoio capelluto. Grattare,tirare e strappare in eccesso possono causare la caduta dei capelli.

  1. Alopecia Areata

L’alopecia areata è una condizione che provoca prurito e formicolio del cuoio capelluto. Causando la caduta dei capelli si formano le calvizie circolari. Si crede che la causa dell’alopecia areata sia una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario attacca i follicoli dei capelli. Si riscontra un frequente prurito del cuoio capelluto.

  1. Tinea capitis

Tinea capitis è la tigna del cuoio capelluto. E un’infezione micotica che penetra in profondita nei follicoli piliferi. Si verificano prurito molto grave e palese perdita di capelli, sul cuoio capelluto. Il tipo di fungo che causa la tinea capitis può variare. È un’infezione altamente contagiosa e si verifica più frequentemente nei bambini.

  1. Reazioni allergiche

Il cuoio capelluto può sviluppare una reazione allergica a molti prodotti. Tinte per capelli, spray, shampoo, saponi sono alcuni di questi prodotti. Dovuti anche a molti altri fattori come polvere,punture degli insetti, cambiamenti di aria, puo verificarsi prurito e perdita di capelli sul cuoio capelluto. E molto importante determinare la causa basilare per il trattamento.

  1. Altri motivi

Esistono centinaia di diversi motivi che provocano il prurito del cuoio capelluto. Alcuni di questi sono:

  • Follicolite
  • Liken planus
  • Tinte per i capelli
  • Dermatite atopica
  • Pidocchi
  • Stress
  • Ansia
  • Diabete
  • Herpes Zoster (Fuoco di Sant’Antonio)
  • Zoster

Il prurito del cuoio capelluto è spesso accompagnato dalla perdita di capelli, che può causare problemi estetici, a lungo termine. Se il prurito del cuoio capelluto è prolungato e di giorno in giorno causa piu problemi, sarebbe utile consultare uno specialista.

Come fermare il prurito?

Quando si applica a un centro sanitario con prurito, il medico cercherà innanzitutto di identificare la causa sottostante. Sebbene ci siano dozzine di motivi diversi che causano prurito al cuoio capelluto, sono disponibili diverse opzioni di trattamento per ciascuna. È possibile eliminare il prurito del cuoio capelluto seguendo le raccomandazioni del medico.