1. Pettinare i capelli quando sono asciutti: La flessibilità dei capelli aumenta quando i capelli sono umidi. Quando i capelli sono asciutti, si distendono con il 20% della sua lunghezza e si rompono. Per questo motivo, i capelli non dovrebbero essere pettinati quando asciutti. Per il fatto che le ciocche di capelli possono distendersi fino al 50% quando sono umidi, i capelli dovrebbero essere modellati quando umidi. La più grande fonte di umidità dei capelli è l’acqua, quindi i nostri capelli ricevono l’umidità di cui hanno bisogno mentre vengono lavati. L’uso di creme per capelli e creme per la cura è benefico per i capelli per mantenere la sua umidità per un lungo tempo.
  2. Phon, piastra per capelli, arricciacapelli: sono delle applicazioni calde per i capelli. La resistenza al calore dei capelli diminuisce nel tempo. Pertanto, in caso di frequente applicazione di queste procedure (2-3 volte a settimana), aumentano le rotture e le fratture dei capelli. Come risultato delle applicazioni a caldo, i capelli perdono l’umidità e la flessibilità esistenti. Come risultato di questa situazione, i capelli non sono più formabili naturalmente senza modellare.
  3. Permanente, stiratura dei capelli, stiratura brasiliana: Queste sono le applicazioni che cambiano la forma dei capelli per lungo tempo, incidendo non sulla superficie ma staccando i legami di zolfo all’interno e ricollegandoli con la forma desiderata (lisci/ricci). In queste applicazioni, la struttura a catena di base che conferisce resistenza ai capelli può essere danneggiata. Pertanto, questo processo dovrebbe essere fatto da professionisti e i capelli non dovrebbero essere esposti a queste procedure più di una volta all’anno. Questa struttura della catena viene danneggiata in caso di sovraccarico e questo danno non può essere riparato con metodi di manutenzione. L’unica soluzione è tagliare i capelli dalla parte trattata. Altrimenti, i capelli si rompono costantemente e non crescono.
  4. Crespo: Il metodo di gonfiare dei capelli pettinandoli in contrasto con la direzione della loro crescita. In questo metodo, si verifica una pettinatura nella direzione opposta dello strato che forma la struttura esterna dei capelli. I capelli vengono danneggiati da questo metodo nel tempo.
  5. Cambiamenti bruschi di colore: Per il fatto che l’applicazione di tinture per capelli a intervalli frequenti e il cambiamento brusco di colore dei capelli (dal nero al biondo, dai capelli biondi ai rossi, poi neri, ecc.) sono forti e si richiedono l’uso di sostanze chimiche, danneggiano i capelli. L’ideale è utilizzare i colori vicini al proprio tono del capello o fare cambiamenti bruschi di colore a intervalli lunghi. Si consiglia alle persone che si lamentano di capelli secchi a causa delle tinture, principalmente di tingere le radici dei capelli e di tingere i capelli interi una volta ogni 4-6 mesi. Nei capelli tinti, i capelli perdono in gran parte l’umidità. Pertanto, l’uso di maschere di manutenzione 1-2 volte alla settimana sarebbe benefico.
  6. L’uso delle extension per capelli: Aggiunta ai capelli per rendere i capelli più spessi e lunghi. C’è il rischio di rottura dei capelli, poiché si applica una forza. Soprattutto per le persone con una struttura debole dei capelli, c’è il rischio di perdita di capelli permanente nell’uso a lungo termine.
  7. Fare la coda stretta tirando i capelli forte: In questo processo, tirare i capelli costantamente causa la rottura dei capelli. I capelli hanno una struttura fibrosa resistente alle rotture e all’abrasione in condizioni normali. Tuttavia, a causa di carenze strutturali o stress fisici, i nostri capelli possono diventare più fragili, e facilmente rompersi e perdersi.
Vuoi ottenere informazioni più dettagliate? Ora puoi visitare la categoria di >> trattamenti per capelli.

Compila il modulo